Home > Attività sul territorio > Didattica > Incontro sul tema "Mobilità urbana a Roma in età moderna"
29/01/2018

Incontro sul tema "Mobilità urbana a Roma in età moderna"

Incontro sul tema "Mobilità urbana a Roma in età moderna"
Tipologia: Iniziativa didattica

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Eleonora Canepari.

Hashtag: #educaroma

Lavoratori giornalieri, migranti stagionali, gente di passaggio, benchè spesso definiti come «invisibili», rappresentavano una larga fetta della popolazione di Roma. Come molte altre città di Antico Regime, in età preindustriale Roma era infatti caratterizzata dalla grande mobilità dei suoi abitanti. La città era non soltanto la meta privilegiata di importanti flussi di immigrazione, ma anche il teatro di una mobilità quotidiana, residenziale e lavorativa.
L’intervento prende in esame i processi di mobilità nella loro relazione con il tessuto urbano di Roma moderna, con l’obiettivo di ribaltare la prospettiva della «marginalità» e di mostrare il ruolo giocato dagli abitanti «ordinari» e «di passaggio» nella costruzione della città.
In una prima parte l’intervento descrive le dinamiche di mobilità in alcuni quartieri della città, a partire dagli Stati delle anime, nel corso di 50 anni del XVII secolo: chi si spostava? perchè? come cambia il profilo del quartiere nel corso degli anni? Nella seconda, l’attenzione si sposta sul piano «materiale», alla ricerca di quegli edifici, ancora visibili ai nostri giorni, che avevano come funzione l’accoglienza della mobilità.
Eleonora Canepari é ricercatrice in Storia moderna a Aix-Marseille Université – TELEMMe UMR7303, dove dirige il progetto «Settling in motion. Mobility and the making of the early modern cities» (chaire d’excellence, Fondation A*Midex). Tra le sue pubblicazioni recenti, il numero di Quaderni Storici «Abitare la città. Residenza e precarietà in età moderna e contemporanea» (2016 - con C. Regnard).

Informazioni

Orario

Lunedì 29 gennaio 2018
ore 16.00

durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto iniziativa

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Numero di persone limitato a seconda dell'incontro.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura- Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Informazioni e prenotazioni

Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 60 persone

Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Progetto a cura di Nicoletta Cardano

Il ciclo I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.
Il ciclo La città delle donne: fonti e narrazioni è ideato e curato dalla Società Italiana delle Storiche.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo Insieme”.
Si ringrazia la Fondazione Primoli.

Attività correlate