Home > Attività sul territorio > Didattica > Incontro sul tema "Insegnare l'arte?"
15/01/2018

Incontro sul tema "Insegnare l'arte?"

Incontro sul tema "Insegnare l'arte?"
Tipologia: Iniziativa didattica

Luogo: Accademia di Belle Arti di Roma - via di Ripetta, 222

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Dario Evola e Dalma Frascarelli

Hashtag: #educaroma

Le Accademie di Belle Arti vengono istituite nel contesto culturale della modernità, quando l’arte assume un aspetto centrale nel pensiero occidentale. L’arte non è più un mestiere da bottega, ma una professione che ha come fine l’elevazione della persona. I musei, le accademie, e con esse l’insegnamento, svolgono una funzione nuova contemporaneamente alla nascita dell’estetica del gusto soggettivo e del giudizio critico. Nel corso del XVII sono coinvolti in questo importante cambiamento non solo gli artisti, ma anche conoscitori e collezionisti che prendono parte attivamente alla formazione artistica. Apprendere, praticare, creare è il senso dell’insegnamento artistico fino ad ora. E’ possibile insegnare l’arte? 

Dario Evola insegna Estetica presso L’Accademia di Belle Arti di Roma e coordina la scuola di comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo. Laureato al DAMS di Bologna, ha conseguito il Dottorato alla Sapienza di Roma, dove ha insegnato Storia dell’Arte. E’ membro del comitato scientifico del Museo Laboratorio di Arte Contemporanea Università La Sapienza Roma e membro del Consiglio di Presidenza della Società Italiana di Estetica. Ha collaborato ai servizi culturali della RAI e di numerosi periodici e quotidiani, a teatri e a varie Istituzioni culturali. Autore di saggi sull’estetica, il teatro, le arti visive, il cinema.

Dalma Frascarelli insegna Storia dell’Arte Moderna e Storia della Moda presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, di cui è vicedirettrice. Ha conseguito il Dottorato di ricerca presso la Sapienza Università di Roma e l’Abilitazione Scientifica Nazionale per la docenza di II fascia di Storia dell’Arte. Collabora con l’Istituto Nazionale di Studi Romani ed è autrice di numerosi articoli, saggi e volumi dedicati alla produzione artistica, al collezionismo e alla storia delle idee tra XVI e XVIII. Tra i suoi libri più recenti: D. Frascarelli, Paolo Falconieri tra scienza e arcadia. Le collezioni di un intellettuale del tardo barocco romano, Roma, Campisano 2012; D. Frascarelli, L’arte del dissenso. Pittura e libertinismi nell’Italia del Seicento, Einaudi, Torino 2016.

Informazioni

Orario

Lunedì 15 gennaio 2018
ore 16.00

durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto iniziativa

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Numero di persone limitato a seconda dell'incontro.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura- Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Informazioni e prenotazioni

Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 100 persone

Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Progetto a cura di Nicoletta Cardano

Il ciclo I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.
Il ciclo La città delle donne: fonti e narrazioni è ideato e curato dalla Società Italiana delle Storiche.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo Insieme”.
Si ringrazia la Fondazione Primoli.

Attività correlate