Home > Attività sul territorio > Didattica > Incontro sul tema "I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e...
21/10/2017

Incontro sul tema "I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei. La scienza “moderna” nella Roma dei Papi. Cultura scientifica nell’Ottocento e rappresentazioni letterarie in Giuseppe Gioachino Belli

Incontro sul tema "I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei. La scienza “moderna” nella Roma dei Papi. Cultura scientifica nell’Ottocento e rappresentazioni letterarie in Giuseppe Gioachino Belli
Tipologia: Iniziativa didattica

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Marcello Teodonio e Federica Favino

Hashtag: #educaroma

La cultura scientifica romana della prima metà dell’Ottocento presenta un quadro molto più movimentato di quanto si potrebbe sospettare, ché se è vero che la cultura e l’ideologia più reazionarie (così come anche la mentalità popolare) guardavano alla scienza con sospetto, è altrettanto vero che da parte dei più avveduti intellettuali e dei politici più illuminati si capiva come soltanto con un aggiornamento scientifico attento a quanto stava succedendo negli studi moderni Roma poteva sperare di mantenere il passo con i tempi. La conversazione affronterà l’analisi di alcuni luoghi della scienza (l’osservatorio astronomico, l’orto botanico, alcuni ospedali romani) e di alcune figure che operarono dentro e fuori di essi: astronomi (Feliciano e Caterina Scarpellini, Ignazio Calandrelli, Erasmo Fabri Scarpellini), medici (Benedetto Viale Prelà, Giovanni Gualandi); naturalisti (Ernesto Mauri, Elisabetta Fiorini, Luigi Metaxà e Carlo Luciano Bonaparte, principe di Canino, ornitologo e promotore dei Congressi degli scienziati italiani). Di tutti questi temi e protagonisti incontreremo anche il commento (e il controcanto) che ne fa Giuseppe Gioachino Belli nei suoi sonetti in romanesco, nei quali le varie tendenze e contraddizioni delle questioni prendono un singolare, originale  e inatteso rilievo.

Federica Favino, curatrice del ciclo Educare alla città: i luoghi e i temi della scienza a Roma, è attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Storia, Cultura e Religioni dell’Università degli studi di Roma La Sapienza. Dottore di ricerca in Storia della società europea, è stata borsista presso numerosi istituti di ricerca nazionali e internazionali (e.g. Marie Curie Intra-European Fellow presso il Centre Alexandre Koyré di Parigi). Tra i collaboratori del Museo Galileo di Firenze, ha preso parte alla realizzazione all’aggiornamento dell’Edizione Nazionale delle Opere di Galileo ed è membro del comitato scientifico della rivista Galilaeana. Le sue ricerche riguardano la cultura scientifica a Roma nella prima Età moderna, con particolare riferimento al mondo della Curia, al clero regolare e secolare, all’insegnamento universitario.
Marcello Teodonio è presidente del Centro Studi “Giuseppe Gioachino Belli”, segretario scientifico del Comitato Nazionale delle Opere di Giuseppe Gioachino Belli, titolare delle cattedre di Letteratura italiana presso la Fondazione Besso di Roma e di Letteratura romanesca presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Informazioni

Orario

Sabato 21 ottobre 2017
ore 11.00

durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto iniziativa

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Numero di persone limitato a seconda dell'incontro.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura- Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Informazioni e prenotazioni

Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 100 persone

Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Progetto a cura di Nicoletta Cardano

Il ciclo I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.
Il ciclo La città delle donne: fonti e narrazioni è ideato e curato dalla Società Italiana delle Storiche.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo Insieme”.
Si ringrazia la Fondazione Primoli.

Attività correlate